HOME CONVENTION Meeting Tecnico VICOFORTE PALMARIA TEMPIO

CANOSA



   
   

       

 

     
       
   
 

STORIA

 

1. S. ARGIOLAS, G. CARCANGIU, D. FLORIS, L MASSIDDA, P. MELONI, A. VERNIER: “Le piroclasiti dell'antica Forum Traiani (Fordongianus) - Sardegna Centrale: caratterizzazione, tecniche di estrazione e specificità di utilizzo nel corso dei secoli

2. G. BALDASSARRE, A. DE MARCO: “Uso storico delle Calcareniti in Puglia e in Basilicata

3. BARTELLETTI, A. AMORFINI, A. CRISCUOLO: “II "Paonazzo Apuano":esempi d'impiego architettonico rinascimentale

4. B. BILLECI, S. COLUMBU, D. DECANDI A, C. MARINI,G. PINNA, S. NAITZA, S. TOCCO: “Uso del granito nel centro storico di Tempio Pausante (Sardegna NE):un approccio multidisciplinare

5. E. L. CARDONE: “La pietra di Apricena nel museo civico "Fiorelli" di Lucera (FG)

6. M. COLI,G. ROSATI, G. PINI: “Evoluzione e sviluppo delle cave imperiali romane ad Antinoupolis (Egitto)

7. M. COLI, C. TANINI, M. HAINES, G. PINI, F. BENCINI: “Dalla cava in opera: il macigno della cupola di Brunelleschi

8. G. DESANTIS: “L'impiego dei calcari ornamentali di Apricena (FG) dall'antichità

9. R. D'ORIANO, C MARINI, S. NAITZA, S. TOCCO: “I siti estrattivi romani della Gallura. Ipotesi di valorizzazione

10. FORMIGLIA: “L'estrazione del tufo a Canosa di Puglia: tecniche antiche e moderne

11. R. FRANCESCANGELI: “La collezione di marmi antichi "Francesco Belli"”

12. F.. LA VIGNA, L. GORETTI, C. GIAMPAOLO, G. ROMANI: “Estrazione ed utilizzi del "Lapis Albanus" dall'epoca romana ad oggi

13. D. SALVI, P. MATTA, C. MARINI, S. NAITZA, S. TOCCO: “Osservazioni sulle antiche cave romane di Cagliari

14. M. VARDAR, N. ESIN, M. FORNARO, M. ERDOGAN, E. BOZKURTOGLU: “The role of rock-using and management in the architectural development of Istanbul

TECNOLOGIA

15. G. F. ANDRIANI, G. BALDASSARRE, N. WALSH : “Porosità e permeabilità delle calcareniti di Pietra Caduta (Canosa di Puglia, Italia)

16. G. BALDASSARRE, M. MORESI, D. SCI ANN AMBLO, M. SPIZZICO: “Contributo alla conoscenza di radionuclidi in rocce carbonatiche pugliesi

17. M. BLANCO, M. F. COLUCCI, B. FRANCO, J. GISBERT, P. LOPEZ, A. SANCHEZ: “I sali negli interventi di restauro:cartografia e diagnostica

18. G. A. BLENGINI,S. BONETTO, A. GIULIANI: “Studio geo-giacimentologico per la riapertura dell'antica cava della "Fabbrica del Santuario di Vicoforte"”

19. S. BONETTO, G. A. DINO,M. FORNARO, S. ZUCCHI: “La valorizzazione ed il recupero produttivo del marmo di Ornavasso (VB)

20. M. CALDARA, A. IANNONE, G. BALDASSARRE: “Distribuzione e caratterizzazione delle calcareniti nell'area di Canosa di Puglia (Murge Settentrionali)

21. E. CANTISANI, E. PECCHIONI,C. A. GARZONIO, F. FRATINI, R. SARTORI: “Caratterizzazione minero-petrografica e fisico-meccanica del "Marmo" Portasanta della Toscana meridionale: utilizzo ed impiego storico

22. CAVALLO, A. COLOMBO, A. TUNESI: “Pietre verdi della Val D'Ossola e Valmalenco a confronto (Alpi Centro-Occidentali)

23. CAVALLO, A. COLOMBO, A. TUNESI: “Le beole di Vogogna (VB, Piemonte): cave, usi storici, caratteristiche petrografiche e tecniche

24. CAVALLO, A. COLOMBO, A.TUNESI: “II marmo di Ornavasso (VB, Piemonte): cave, usi storici, caratteristiche petrografiche e tecniche

25. C. CHERUBINI: “Considerazioni sui metodi di classificazione applicati agli ammassi rocciosi carbonatici

26. C. CHERUBINI, R. PAGLIARULO: “L'attività estrattiva a Canosa di Puglia

27. F. CIMMINO, M. FORNARO, E. LOVERA, A. ROBBIANO: “Evoluzione delle tecniche estrattive nelle cave storiche di Portoro sulle Isole Palmaria e Tino (Portovenere – Liguria Orientale)

28. L GUGLIELMETTI, M. FORNARO, A. GIULIANI: “L'attività estrattiva per lapidei tra il Monte Cervetto ed il Bric Roccon

29. IMPERATORI, P. TUCCI, G. SAVIANO, W. TULLIO: “Caratterizzazione minero-petrografica e geochimica di due cave di "marmo onice" del Monte Circeo (Lazio, Italia): alabastro Giaccione e Cotonino

30. E. MICHELOTTI, R. SANDRONE, K. ZAVAGLIA: “Prove di caratterizzazione petrografica e tecnica dell'arenaria di Vicoforte e della Pietra di Langa

31. R. QUARTO, D. SCHIAVONE: “Detecting karst cavities and fractures by geophysical methods

32. M. RICCI, E. CANTISANI, R. SAPIENZA, D. DE LUCA,C. A.GARZONIO: “A non destructive optical technique for the characterization of white marbles

33. N. WALSH: “Caratteri petrofisici e meccanici di calcareniti pugliesi e lucane

CONSERVAZIONE E RESTAURO

34. G. MANDRIANI: “Considerazioni sugli effetti del weathering in rocce calcarenitiche utilizzate per manufatti di interesse storico e architettonico

35. V. BADINO, K. ZAVAGLIA: “Ostacoli economici e ambientali e vincoli normativi all'assicurazione della sostenibilità culturale della pietra

36. G.BLANCO: “Le innovazioni tecnologiche nella lavorazione della pietra in area mediterranea. Influenza sul linguaggio architettonico-scultoreo e sui procedimenti di produzione-lavorazione

37. BORGHI, L ALCIATI, E. CALLEGARI, D. CASTELLI, E. D'AMICONE, L FIORA, G. VAGGELLI, L VIGNA: “Caratterizzazione petrografica di materiali lapidei conservati presso le sale dello statuario del Museo delle Antichità Egizie di Torino

38. G. C CALÒ, M. LETTIERI, D. MELICA, G. QUARTA, R. TINELLI: “Un caso di degrado accelerato di pietra leccese: la fontana dell'Hotel Bellagio di LasVegas (Nevada,USA)

39. CAPRIUOLI, M. DELLI SANTI, A. GALIZIA, N. MASINI: “Prove ultrasoniche per la caratterizzazione meccanica e l'analisi dello stato di degrado dei marmi e delle pietre delle cattedrali di Troia ed Aderenza

40. M. COLONNA: “Censimento delle attività estrattive per un appropriato utilizzo dei lapidei negli attuali interventi di restauro: i Trulli di Alberobello, edilizia rurale dell'area pugliese

41. P. DIOMEDE: “L'uso della calcarenite nei monumenti di Canosa:gli apparecchi murari

42. P. MAMELI, M. R. LANGIU, G. CERRI, G. FRULIO: “Studio archeometrico dei lapidei e dei litoidi della chiesa di S. Maria di Curos (Sardegna)

43. L MARINO: “Le strutture "all stone" nell'Hauran tra Giordania e Siria

44. S.OGNIBENE: "Ricoveri antiaerei del cantiere navale del Muggiano: ricerca archivistica e indagine strutturale

45. A.QUARTULLI: “L'analisi delle sostituzioni lapidee negli interventi di restauro e di manutenzione degli edifici storici attraverso l'archeologia di parete

46. A. REINA, P. LOLLINO: “Approccio integrato per lo studio delle cause del dissesto di un monumento in conci di calcareniti

47. R. ROMEO, V. BADINO, G. A. BLENGINI, R. SANDRONE: “Il problema della conservazione dell'arenaria nei monumenti: il caso della facciata della chiesa di San Lorenzo in Saliceto (CN),in Pietra di Langa

48. P. TUCCI, G. SAVIANO, C. IMPERATORI, F. STOPPONI, P. MORBIDELLI: “Caratterizzazione ai fini archeometrici del travertino di una cava antica bel settore estrattivo di Cisterna di Latina (Lazio, Italia)

TERRITORIO

49. G. BALDASSARRE,N. FLORIO: “Stato attuale delle cave di Pietra Caduta (Canosa di Puglia)

50. F. BORDICCHIA, C. MARINI, S. NAITZA, S. TOCCO: “II distretto del granito della Gallura (Sardegna NE): nuovi approcci culturali per una risorsa economica e un patrimonio storico pluri-secolare

51. E. BOZKURTOGLU, G. A. DINO, M. FORNARO, A. GIULIANI: “Rehabilitation studies of quarries in Italy. Some selected samples

52. D. CALCATERRA, P. CAPPELLETTI, M. DEr GENNARO, A. LANGELLA, M. PARISE, M. SAMMARCO: “Sul ritrovamento a Gallinoli (LE) di alcuni elementi architettonici in Piperno

53. G. C. CALÒ, D. LUCREZIO, L A. POLITO, V. SPIZZICO, R. TINELLI: “Un nuovo piano di coltivazione per il rilancio dell'attività estrattiva a Cutrofìano (Penisola Salentina, Puglia)

54. S. CARNEVALE: “L'utilizzo della risorsa lapidea nell'architettura spontanea

55. P. CARNEVALE, A. DI LUDOVICO, D. SANTILLO,V. LA BANCA: “Attività estrattive nella Regione Molise e utilizzazione delle risorse lapidee dall'antichità ad oggi (alcuni esempi)

56. G. P. CHERCHI, G. OGGI ANO, S. CUCCURU, A. AVERSANO: “Rapporti tra l'attività estrattiva e le conoscenze geologico-strutturali: lo studio dei bacini estrattivi della Gallura

57. G. A. DINO, M. FORNARO: “La realtà del settore lapideo nel bacino estrattivo del Verbano Cusio Ossola

58. C. MARINI, S. NAITZA, S. TOCCO: “II distretto del granito di Buddusò - Ala dei Sardi (Sardegna): aspetti geopetrografìci, impatto ambientale dell'attività di cava e ipotesi per il recupero e la valorizzazione dei siti estrattivi dimessi

59. C. MONTALBANO: “Le aree estrattive nella definizione di un nuovo concetto di paesaggio. Lo studio di un modello architettonico territoriale per la Puglia

60. PAGLIONICO, D. SOLLITTO: “Abandoned caves in Apulia Region: the case history of the Trani mining district

61. G. RAFFAELLI, M. L AMADORI: “Le pietre della tradizione nell'architettura delle Marche settentrionali (Italia Centrale): antiche cave e dati petrofisici delle rocce carbonatiche

62. ROBBIANO, F. CIMMINO, M. FI ALLO, F. TEDESCHI: “II bacino estrattivo delle arenarie di M.Gottero: caratteristiche della pietra, aspetti giacimentologici ed impieghi in ambito rurale

63. S. SANGAINO, S. CUCCURU, G. R CHERCHI, R. FILIGHEDDU, G. OGGI ANO: “Impatti ambientali e mitigazione dell'attività estrattiva nei bacini estrattivi della Gallura:il contributo delle indagini naturalistiche e geologiche preliminari

64. P. SCARINGELLA: “Pietra Caduta: il territorio e le cave

65. O. FRATE: “II materiale lapideo come indicatore sociale,culturale ed economico.il caso dei sarcofagi di marmo della necropoli nord di Hierapolis di Frigia


 

    UNIFI - 1
    UNIFI - 2
    UNIROMA1
    UNIBARI
    UNITO
    UNICA
    POLITO
     
 

Gli ATTI SONO DISPONIBILI PRESSO GEAM

 
     
 

CATALOGO MARMI DELL'ANTICA ROMA

 
     

     
 
     

 
UNIFI - 1 UNIFI - 2 UNIROMA UNIBARI UNITO UNICA POLITO
 
 
MIUR

COFIN